Home

immigrato ferito a Napoli, reagiamo al razzismo e alla violenza: manifestazione, oggi, ore 17, piazza Garibaldi, indetta dall'Associazione Senegalese di Napoli

Un ragazzo immigrato ferito a Napoli
Reagiamo uniti e solidali contro razzismo e la criminalità

Preoccupante escalation di aggressioni razziste. Difendiamo la vita e la libertà di tutti

Preoccupante escalation di aggressioni razziste
Difendiamo la vita e la libertà di tutti

NAPOLI PRIDE 2018 - 14 Luglio - Contro razzismo e omofobia DIFENDIAMO LA LIBERTÀ DI TUTTI, Against racism and homophobia FOR THE FREEDOM OF ALL, Contre le racisme et l'homophobie IL FAUT DÉFENDRE LA LIBERTÉ DE TOUS

NAPOLI PRIDE 2018

Contro razzismo e omofobia
DIFENDIAMO LA LIBERTÀ DI TUTTI

L’Associazione antirazzista interetnica “3 Febbraio” saluta le partecipanti e i partecipanti al Napoli Pride 2018.
Insieme a La Comune e ad altre associazioni e persone solidali, riteniamo che possiamo unirci, in nome della difesa e dell’accrescimento delle libertà e dei diritti di tutti, rafforzando il nostro impegno per l'accoglienza, per la difesa della vita contro ogni forma di violenza, omofobia e razzismo.

SOS UMANITÀ: “AFFERMIAMO ACCOGLIENZA” insieme a padre Alex Zanotelli per la dignità degli ultimi

Care amiche e cari amici,

vi alleghiamo il volantino di sostegno all'iniziativa promossa da Alex Zanotelli: Digiuno per la dignità degli ultimi contro la politica delle frontiere chiuse del Governo, che abbiamo portato alla manifestazione in piazza San Pietro, a Roma, il 10 luglio 2018, dove padre Alex e altri esponenti del mondo cattolico hanno iniziato un digiuno di protesta.

----------------

SOS UMANITÀ: “AFFERMIAMO ACCOGLIENZA”

insieme a padre Alex Zanotelli per la dignità degli ultimi

Incontro a Napoli, Martedì 10 Luglio, ore 17:30, presso La Comune. Dopo l'assemblea SOS UMANITÀ del 21 Giugno al MANN, incontriamoci e continuiamo insieme

Dopo l’assemblea del 21 giugno al Museo Archeologico Nazionale di Napoli
Incontriamoci e continuiamo insieme

Cari amici e amiche,

esserci ritrovati al MANN in occasione dell’assemblea “SOS UMANITÀ: AFFERMIAMO ACCOGLIENZA” ci ha dato coraggio nel continuare l’impegno per una società libera aperta e solidale. Eravamo in tanti, convinti che l’umanità, in questo Paese e non solo, sia in pericolo a cominciare da quella dei nostri fratelli e sorelle immigrati.